• La Cate

Tre cose: Luca Raina



[caratteri: 1362 | tempo di lettura: 1'10"]

Io Luca Raina l'ho conosciuto ai tempi dell'università. Frequentavamo un corso piuttosto anonimo di Storia Medievale ma lui aveva già quella marcia in più che dopo i trenta avrebbe fatto davvero la differenza.

Infatti oggi fa tre cose: è professore, formatore ed esperto in didattica assistita dalle nuove tecnologie.

Insegna a insegnare, insomma. Oppure, come mi piace pensarla ultimamente, a non insegnare più, ma ad affiancare e accompagnare gli studenti, con un po' di tecnologia e molto buon senso,

Lui è quello che si è inventato App per Prof (5.000 follower su Fb e 4.000 iscritti al canale Youtube), una vetrina che introduce strumenti TIC per i docenti.

Io i tutorial non li sopporto ma, dato che a volte non posso farne a meno, mi ritrovo a buttarli giù col naso tappato.

La formula di App per Prof, però, è tutta un'altra storia. Lo dice già il claim: "Una vetrina, non un tutorial".

E le vetrine mi piacciono decisamente di più.

Perché se mi interessa una roba entro e la compro, sennò passo oltre senza commessi rompipalle alle costole.

Non solo: ogni clip dura attorno ai 5 minuti. Una vera esperienza di microlearning.

Qui propongo però un paio di chicche non da guardare e ascoltare ma da leggere:

🐰 il suo libro, Leggi, Patrizia (qui un estratto)

🐰 e la prefazione al libro Video di Classe di Sergio Ligato (un altro che-ne-sa).

Un'intro sapiente (che ci fa riscoprire nell'etimo greco di "vedere" la consapevolezza che "si sa perché si vede") e nostalgica (con il buon maestro Manzi che negli anni '60 tirava fuori gli italiani dalle paludi dell'analfabetismo).

Chiudo come fa lui.

Buio in sala.

Si legge.

#microlearning