• La Cate

Tre cose: Bob Liuzzo



[caratteri: 1493 | tempo di lettura: 1',23"]

Bob Liuzzo, catanese di nascita (e di accento) ma naturalizzato milanese (così dicono), è uno che si è 'brandizzato' mettendoci la faccia (in tutti i sensi, il suo logo la dice lunga) e sperimentando sulla sua pelle quello che insegna nelle aule dello IED.

Sì, perché lui, che la sua faccia la indossa, è docente di Branding e coordinatore del corso di Graphic Design dell'Istituto Europeo del Design.

Mica roba da ridere.

Bob è uno-che-sa sul serio, forse uno di quelli che ne sanno di più, e comunica in modo che chiunque possa capirle, le cose che sa lui.

Così tutto diventa facile, a portata di mano, come il sale sul tavolo. Che fai prima a lasciarcelo, tanto serve sempre.

I suoi video su Youtube sono perfetti per i non addetti ai lavori e per chi, le robe-grafiche, le sta ancora studiando.

Tre cose sulle sue lezioni online: sono pensate (anche se lui lo negherà sempre), senza dubbio scritte (ma Bob è bravo a non farlo vedere) e montate secondo un format preciso, di immediata riconoscibilità.

Qualche suggerimento:

🎯 Sul branding la sua rubrica BoBook, in cui presenta a modo suo libri a volte imprescindibili altre semplicemente curiosi

🎯 Su logo e dintorni il suo problematizzante "Logo: uno strumento inutile" e qualche case study a regola d'arte: le analisi del logo Nike, costato i famosi 35$, e quelle, imperdibili, dei restilyng italiani, da Tim a Enel

🎯 Sulla genesi di un logo il personale ed empatico "Un logo unisce realmente le persone?! #EduTube".

🎯 E poi l'illuminante riflessione sul content editing e sulla differenza tra essere trovati ed essere scoperti sul web.

Ogni volta che guardo una cosa sua prendo appunti, o mi ritrovo a googleare nomi di tizi, luoghi e brand.

Una fatica, insomma.

Ma ne vale sempre la pena.

#personalbranding #comunicazione #Youtube #socialmedia #logo