• La Cate

Web 19: due dritte sulle palette di colori


[caratteri: 1498 | tempo di lettura: 1'47'']

Succede che quando un'amica dice alle altre che si sposa, pure se il gruppo è formato da ex punkabbestie e sovversive, beh, tutte entrano in modalità occhi-a-cuore e ognuna deve dire la sua. E che nessuna provi a negarlo.

Da qualche settimana io sono 'l'amica della sposa' e gli unici colori delle mie ricerche telematiche sono il pesca e l'indaco.

Nel mio mondo fatto di fiori e vasi di porcellana cinese mi sono imbattuta in un ginepraio di siti per creare le palette e questo post è la sintesi, al netto di tutti gli scartati, del mio trip a colori.

Sono partita da due foto che mi ha mandato la futura sposa, la mia amicona Irene (perché ognuno, sui colori, c'ha la su idea): le ho caricate sull'affidabile Image Color Picker e ho ricavato sei codici diversi da ogni immagine.

Poi ho aperto Canva e ho fatto due robine di questo tipo, in modo che lei capisse le potenzialità d'uso dei due colori:

Per le palette mi sono affidata a Colorate, un tool di quelli che piacciono a me (gratis, senza fronzoli e facili), perché crea palette interessanti tipo queste:

E dato che poi la Ire era un po' indecisa sono andata su Paletton (che a pronunciarlo fa un po' effetto 'veneto stretto' ma è fichissimo) perché consente di creare palette con due colori, di cui uno principale e uno complementare, tipo queste:

Alla fine, per fare un po' di scena, ho cercato delle moodboard con palette annesse. Niente di meglio di Design Seeds, che ha un sacco di proposte sentimentaloidi, di quelle che vanno benissimo in queste occasioni, e che consente la ricerca per colore.

Alla fine mi sa che la Ire è più confusa di prima e l'unica certezza che ho potuto darle è che se si sposasse allo zoo, nello stagno dei fenicotteri, indaco e pesca sarebbero assicurati.

Poche idee e confuse, insomma.

Ma bello il tour tra i colori.

Alla prossima.

#creatività #palettecolori #Instagram