• La Cate

Writing 19: "Nero come..."



[caratteri: 2032 | tempo di lettura: 1'53"]

Lei si chiama Menena Cottin ed è una donna minuta, delicata, di quelle che non urlano.

Fa un po' di mestieri, tipo l'autrice di libri concettuali per bambini, l'illustratrice, l'artista d'avanguardia.

Vale la pena googlearla: ti fa davvero sperare in un mondo migliore, fatto di bellezza e di silenzi. Perché lei, se ha qualcosa da dire. mica parla. Disegna.

Tra i tanti libri che meritano di essere sfogliati c'è il suo Libro nero dei colori, che nel 2008 il New York Times ha eletto miglior libro illustrato. L'ho scovato in biblioteca ed è tempo di usarlo in una microlezione di scrittura e di grafica.

Concept: come li immagina, i colori, un bambino non vedente?

Sviluppo narrativo: Tommaso è cieco dalla nascita. Per lui il giallo "sa di senape ed è morbido come le piume dei pulcini", il rosso "fa male quando esce da un graffio sul ginocchio" e il verde "profuma di erba appena tagliata".

'Sta roba mi manda in brodo di giuggiole.

Bisogna che anche gli adulti ci provino, a chiudere gli occhi e ricominciare da lì. A cercare, nell'oscurità, le parole giuste per non nominarla proprio, la vista, lasciando spazio agli altri quattro sensi.

📝 L'esercizio, a detta dei miei studenti, è più facile a dirsi che a farsi.

Ecco la consegna: la persona che ami è cieca e tu vuoi regalarle i colori.

Non ti resta che raccontarglieli: non basta che tu glieli descriva, glieli devi raccontare.

Ma dato che qui impariamo a fare le cose per bene, invece di impacchettarlo, questo regalo, lo impaginiamo.

A scelta possiamo usare PowerPoint (ma solo scaricando un template decente da Slides Carnival), Canva o Crello.

Le indicazioni sono tassative:

- 6 slides, nella prima solo il titolo ("Nero come..."); nelle 5 successive (scegli un template che abbia sia un'immagine sia un testo) si racconteranno 4 colori a scelta + il nero, obbligatorio.

- Dove trovi le immagini? Direi su Unsplash: per ogni colore scegli la fotografia dell'oggetto, l'emozione o la sensazione che meglio lo descrive.

- Non è finita: una volta impaginato il lavoro... tutto diventerà buio! Gli sfondi si faranno neri, le immagini opacizzate fino a intravedersi, i testi si tingeranno di grigio scurissimo, appena leggibile.

Il risultato sarà un prodotto elegante, curato, in versione total black.

Perché i colori, se li racconti a qualcuno che non può vederli, diventano sapori, suoni, consistenze, profumi.

Buona scrittura.

#scritturacreativa #webwriting #creatività #Crello #Canva